• Accreditato da
  • Con il contributo non condizionante di
  • Con il contributo non condizionante di

Presentazione

Le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (M.I.C.I.) sono tra le più frequenti patologie infiammatorie

croniche nei paesi industrializzati. In Italia l'incidenza delle MICI è medio - alta e negli ultimi due decenni si

è assistito a un ulteriore incremento dell'incidenza di queste malattie, con uno spostamento dell’esordio

anche in età pediatrica-adolescenziale. Le forme a insorgenza pediatrica sono spesso complesse e dotate di

aggressività clinica.

Il ciclo di seminari, avvalendosi del contributo di esperti del settore, si propone di dibattere gli aspetti più

salienti e quelli ancora controversi nella gestione diagnostica e terapeutica delle MICI.

Attualmente non esiste una cura definitiva di queste patologie e i farmaci ad oggi utilizzati sono in grado di

ridurre l'infiammazione e controllare i sintomi. In particolare, le nuove terapie biologiche stanno cambiando

il trattamento delle MICI, dimostrando efficacia sia nell'induzione che nel mantenimento della risposta

clinica, riducendo il ricorso alla terapia steroidea, i ricoveri ospedalieri, gli interventi chirurgici e

migliorando la qualità della vita dei pazienti. Tuttavia, anche queste terapie non sono efficaci in tutti i

pazienti, oltre a essere gravate da alcuni effetti collaterali. Per questo motivo negli ultimi anni sempre

maggiore attenzione è stata rivolta a tutta una serie di terapie alternative e complementari, a cominciare dalla

modulazione del microbiota intestinale, proseguendo con la granulocitoaferesi e con il trattamento delle

forme più severe di anemia sideropenica.

All’interno di ogni seminario sarà riservato un largo spazio alla discussione e al confronto tra i relatori e un

pubblico di esperti.

Programma

14.00 Saluti, presentazione e condivisione degli obiettivi del seminario

14.10 Insufficienza intestinale cronica benigna: dalla diagnosi alla terapia (Luisa Guidi)

14.30 Q&A

14.50 Moderni approcci alla malattia perianale complessa (Luigi Sofo -Alfredo Papa)

15.20 Q&A

16.00 Chiusura

Informazioni

Obiettivo formativo

10 - Epidemiologia - prevenzione e promozione della salute – diagnostica – tossicologia con acquisizione di nozioni tecnico-professionali

Mezzi tecnologici necessari

Per usufruire dell’evento, i discenti devono possibilmente disporre di:

       Hardware

  •  Processore: Pentium 4 da 2Ghz (Consigliato : Intel Dual Core da 1,5 Ghz o superiore)

  •   Ram: 512 MB (Consigliata: 1 GB o superiore)

  •   Risoluzione Monitor : 1024×768 (Consigliata: 1280×720 o superiore)

    Sistema Operativo

  •   Windows (XP, Vista o 7)

  •   Mac OSX

  •   Linux

  •   Android

    Browser (uno dei seguenti):

  •   Microsoft Internet Explorer 11

  •   Microsoft Edge

  •   Google Chrome (versioni successive alla 40)

  •   Mozilla Firefox (versioni successive alla 40)

  •   Apple Safari

    Accesso ad internet da 1 Mbps o superiore

  •   ADSL

  •   Internet key

  •   Fibra Ottica

Procedure di valutazione

La prova di apprendimento potrà essere eseguita al termine del Corso FAD, cioè dopo aver seguito lel'attività formativa per almeno il 90% della sua durata.
Per completare il questionario i discenti hanno a disposizione a fino a 3 giorni successivi alla chiusura della FAD e con la possibilità di un numero massimo 5 di tentativi.
La prova consisterà in un questionario compilato direttamente on-line a risposta multipla con 4 possibilità di risposta; rispondendo correttamente ad almeno il 75% delle domande e compilando il questionario di valutazione, si maturano i crediti formativi ECM;
L'attestato potrà essere scaricato direttamente dall'area personale della piattaforma al completamento di tutti gli step.

Prerequisiti cognitivi

La FAD sincrona prevede la partecipazione a sessioni formative remote attraverso la piattaforma multimediale dedicata (webinar) https://formazione.kassiopeagroup.com/ che sarà fruibile in diretta attraverso una connessione ad Internet.

La sincronicità della partecipazione prevede il collegamento dei discenti agli orari prestabiliti dal programma formativo e garantirà un livello di interazione tra il docente ed i discenti i quali possono richiedere di intervenire nelle sessioni e scambiare opinioni ed esperienze. In questo caso useremo il sistema delle chat per porre delle domande e interagire con il docente

La sessione di lavoro, inclusi gli argomenti oggetto della discussione, verrà registrata e resa disponibile per una fruizione asincrona/ripetibile. La partecipazione dei discenti viene rilevata attraverso la registrazione degli accessi alla piattaforma durante la sessione di formazione.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Giammarco Mocci
    MOCCI GIAMMARCO Dirigente Medico AO Brotzu-CAgliari
    Scarica il curriculum
  • Dott. Matteo Runfola
    Direttore S.S.D. di Chirurgia d’Urgenza presso l’Ospedale San Michele, Azienda Ospedaliera “G. Brotzu” – Cagliari
    Scarica il curriculum

Docente

  • LG
    Prof.ssa LUISA GUIDI
    Prof.ssa e Ricercatore Universitario presso Uni. La Cattolica di Roma
    Scarica il curriculum
  • AP
    Dott. Alfredo Papa
    SPECIALISTA IN GASTROENTEROLOGIA ENDOSCOPIA DIGESTIVA (ROMA "UNIVERSITA CATTOLICA SACRO CUORE")
    Scarica il curriculum
  • LS
    Dott. Luigi Sofo
    Prof. LUIGI SOFO Associato Di Clinica Chirurgica GeneralePRENOTA ONLINE
    Scarica il curriculum

Tutor

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anatomia patologica
  • Chirurgia Generale
  • Gastroenterologia
  • Malattie Infettive
  • Medicina interna
  • Pediatria
  • Radiodiagnostica
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno

Allegati